Conse

Conse è un duo indie-pop nato a Todi in provincia di Perugia dall'idea di due ragazzi di 20 e 21 anni (Giacomo Clementi Chiavari e Jacopo Dominici). I due, al termine di un precedente trascorso durato 5 anni in una band blues rock fondata insieme ad altri 3 amici, decidono nel 2018 di ideare il progetto Conse. 
A Marzo 2019 con il solo aiuto di un portatile, un microfono e una scheda audio iniziano a comporre i loro primi brani con la voce di Giacomo e la musica di Jacopo. Decidono di prendere il nome dal celebre monumento della Consolazione simbolo della loro città. Il loro primo singolo "Bene così" esce il 15 marzo 2019 su Spotify e Youtube e riscuote subito il successo sperato a livello locale che dà la forza ai ragazzi di mettersi in gioco e continuare ad impegnarsi nel progetto e a produrre autonomamente altri quattro singoli ed un Ep, uscito il 26 agosto dello stesso anno. In un anno raggiungono 70mila streams su Spotify con i pochi mezzi a disposizione. Il 30 novembre 2019 dall'incontro con Labella Dischi nasce la loro prima collaborazione professionale con l'etichetta di Empoli.

"NANANA" nasce da una radio accesa per sbaglio che trasmette la canzone simbolo di una storia ormai passata e insieme ad essa la nostalgia della voce che era solita cantarla. Il brano è il costante manifestarsi della nostalgia attraverso le immagini e i suoni che ci parlano di qualcuno: è una sensazione che a tratti fa male e a tratti fa sorridere, esattamente come il ricordo di una voce che non se ne va dalla testa. Perché in fondo il suo ricordo è tutto ciò che rimane mentre il resto sfugge. Il brano è basato su un groove di batteria semplice e dritto al quale risponde una chitarra elettrica in levare, coinvolgendo ritmicamente l'ascoltatore e creando un mood denso di voci fino all’esplosione del ritornello, arricchito da sintetizzatori e violini.
"I ricordi più belli spesso sono quelli più dolorosi, e quelli dai quali cerchiamo di scappare, ma ogni volta abbiamo la necessità di tornarli a cercare per ricordare di esserci sentiti vivi. Abbiamo scritto "NANANA" per rifugiarci nel passato di una storia indimenticabile. "

"NANANA" è stata scritta e composta da Conse, prodotta da Aleksandr Wann, registrata da Matteo Guasti, mixata da Alessandro Moscatelli al Labella Studio di Montelupo Fiorentino e masterizzata da Giovanni Versari presso La Maestà. Il progetto grafico è a cura di Nicola Giulivi.